home a 4
Home Catalogo Eucaliptus
Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
Vai alla home Vai al carrello logout

Eucaliptus

Originario della Tasmania, è un albero che può raggiungere 25 m, ma può essere coltivato anche come splendido arbusto mantenendo le dimensioni a circa due metri con opportune potature.

Come albero fornisce una leggera ombra, adatta per proteggere esemplari boschivi sistemati ai suoi piedi, la forma arbustiva viene potata annualmente e conserva le foglie tondeggianti di colere grigio-azzurro utilizzate nelle composizioni floreali.Il genere eucalyptus comprende circa settecento specie di alberi ed arbusti sempreverdi, tutti originari del continente Australiano; E. gunnii è un albero di media grandezza, sempreverde, che in natura può raggiungere i 25-30 metri di altezza, ma si mantiene di dimensioni più modeste nei giardini Europei.

Ha tronco eretto, ben robusto, con corteccia grigia, che tende a rompersi in rosse scaglie con l’età della pianta; la chioma è ovale, non eccessivamente ampia; si tratta di una pianta molto vigorosa, che può svilupparsi anche di un metro ogni anno, ma può essere mantenuta compatta con frequenti potature.

Il fogliame giovane è ovale, verde azzurrato, diviene lanceolato con l’età della pianta, di colore verde scuro; le piante potate fino ad ottenere grandi arbusti tendono a mantenere la forma giovanile delle foglie.

In estate produce piccoli fiori a pompon, di colore bianco o verdastro, seguiti da piccoli frutti tondeggianti, contenenti i semi. Il fogliame dell’eucalipto contiene un olio essenziale molto aromatico, utilizzato in erboristeria ed anche dall’industria farmaceutica; questi alberi sono conosciuti come alberi della gomma, a causa della linfa che scorre copiosa da ogni taglio fatto nella corteccia. In Italia si coltivano anche altre specie di Eucalipto, come E. coccifera, dalla corteccia marrone chiaro, liscia; E. globulus, con vistosi boccioli semilegnosi, e fogliame quasi blu-azzurro; E. cinerea.

In alcune parti d’Italia, come ad esempio in Liguria, gli eucalipti vengono coltivati per ottenere fronde destinate al mercato dei fiori recisi. Possono venire potati anche moto severamente, per mantenere la pianta di dimensioni compatte o per rimuovere parti danneggiate; l’eucalipto tende a svilupparsi senza problemi anche e potato alla base.

  Nome
Descrizione
CLT / ZL
Altezza
Diametro
Prezzo
Aggiungi al carrello

Eucalyptus

‘Cinerea,
CLT 3
n.d.
80-100

Eucalyptus

‘Cinerea,
CLT 3
n.d.
100-125

Eucalyptus

‘Cinerea,
CLT 5
n.d.
125-150

Eucalyptus

‘Cinerea,
CLT 9
n.d.
150-200

Eucalyptus

‘Cinerea,
CLT 15
n.d.
200-250

Eucalyptus

‘Cinerea,
CLT 18
n.d.
250-300

Eucalyptus

‘Cinerea,
CLT 30
n.d.
300-350

Eucalyptus

‘Cinerea,
alto fusto CLT 35
n.d.
n.d.

Eucalyptus

‘Cinerea,
CLT 35
n.d.
350-400

Eucalyptus

‘Cinerea,
CLT 50
n.d.
400-450

Eucalyptus

‘Cinerea,
alto fusto CLT 65
n.d.
n.d.

Eucalyptus

‘Cinerea,
alto fusto CLT 85
n.d.
n.d.

Eucalyptus

‘Cinerea,
alto fusto CLT 85
n.d.
n.d.

Eucalyptus

‘Cinerea,
alto fusto CLT 120
n.d.
n.d.

Eucalyptus

‘Cinerea,
alto fusto CLT 250
n.d.
n.d.



Mostra #  
Risultati 1 - 15 di 17